Come Investire 5.000 euro: 5 idee SUPER da mettere in pratica subito!

Come investire 5.000 euro al meglio? C’è qualche trucco o consiglio che puoi mettere in pratica per cercare di ottenere il massimo da un capitale che, seppur non enorme, può essere una buona base per cominciare a creare la tua rendita.

Come forse sai mi occupo di dare consigli a chi, come te, è alla ricerca di una strategia per far fruttare in modo ottimale i propri risparmi, mettendo a tua disposizione la mia esperienza diretta: ho messo insieme alcuni consigli per aiutarti a investire 5.000 euro nel modo giusto.

Ho tenuto conto sia delle caratteristiche particolari di ogni tipo di prodotto finanziario, sia della particolari condizioni economiche che l’Europa e più in generale i mercati internazionali stanno attraversando.

Il momento non è dei migliori, nel senso che gli investimenti sicuri offrono rendimenti molto bassi, e quelli meno sicuri espongono a rischi esponenziali rispetto a quelli del passato.

Che fare allora? Come investire 5.000 euro in modo proficuo? Ti propongo 5 consigli, per cominciare da subito ad orientarti nel mondo della finanza e dell’imprenditoria.

[toc]

1. Apri un Micro business grazie a Bidoo

Uno dei modi più in voga per investire somme anche sotto i 10 mila euro, è quello di affidarsi al sistema di acquisto/rivendita. L’esempio i riferimento è Liang Liu, un ragazzo cinese, che vive in Australia, il quale ha avuto successo proprio applicando questo semplicissimo metodo alla portata di tutti.

Liang ha individuato prodotti scontati messi in vendita dalle grandi catene di supermercati, e li ha rivenduti su siti, come Amazon, ovviamente a prezzi maggiorati.

Anche qui è possibile applicare la sua strategia. La risposta che cerchi si chiama Bidoopuoi iscriverti gratis e riceverai immediatamente 10€ come bonus di benvenuto.

Una volta iscritti, è possibile partecipare alle aste e cercare di accaparrarsi oggetti di valore, per esempio tv, smartphone, PC e persino scooter e droni. Bidoo è un sito di aste: il costo di partenza è davvero ridicolo e si rilancia di solo un centesimo alla volta!

Se vinci puoi rivendere l’articolo su Amazon: puoi provare Bidoo iscrivendoti dalla pagina ufficiale e cercare di avere lo stesso successo che ha ottenuto Liang !

>> Investi e Guadagna Subito con Bidoo! <<

2. Investire 5.000 euro con eToro

Se vuoi gestire i tuoi investimenti autonomamente, e quindi vorresti investire da solo, ma temi di non sapere gestire la situazione, puoi affidarti alle innovative piattaforme di social trading.

Di piattaforme ne esistono molte, con la scelta che deve ricadere principalmente su quelle che possono garantirti un accesso immediato e diretto a tutti gli strumenti finanziari di cui hai bisogno. MA eToro ha qualcosa in più perché consente di copiare la strategia dei migliori investitori ottenendo gli stessi rendimenti e perché ti da la possibilità di acquistare autonomamente le azioni delle migliori multinazionali che annualmente distribuiscono dividendi molto interessanti.

Con la piattaforma eToro puoi pensare di lanciarti in questa impresa, grazie al social trading. Con eToro puoi confrontarti con molti professionisti e non, che ogni giorno si scambiano informazioni.

Puoi così imitare gli investimenti dei  popular investor, oppure puoi investire optando per i portafogli specializzati creati appositamente dagli esperti.

Ti suggerisco di non pensare però di aver trovato la via dell’oro, ma ricorda che i rischi esistono sempre! La piattaforma li indica, segnalando il rischio delle tue operazioni da 1 a 10. Certo è che, ispirandoti ai migliori investitori, tali rischi diminuiranno.

Su eToro puoi quindi investire in valute, azioni, materie prime ecc, scegliendo le strategie dei popular investor considerando:

  • Ricavi: opta per chi guadagna di più;
  • Rischio: seleziona coloro che hanno una strategia con rischio basso, livello 1 o 2.

Puoi cominciare con appena 159€ di deposito, ma prima di investire per davvero puoi esercitarti con il comodissimo conto demo.

>> Iscriviti Ora alla Piattaforma! <<

3. Accessori vintage e usati

Se vuoi promuovere il riciclo e intanto guadagnare, senza che sia necessario un investimento particolarmente alto puoi lanciarti nel settore dell’abbigliamento vintage e usato.

Moltissime persone hanno capi di abbigliamento che non usano più, ma che sono conservati in ottime condizioni. Lo stesso vale per molti altri oggetti: libri, piccoli elettrodomestici, oggetti per bebè e animali. Buttare via dispiace, soprattutto in un’epoca in cui il consumismo e l’inquinamento sono temi sempre più al centro dell’attenzione.

Ed è qui che puoi inventarti un lavoro: rivendere oggetti usati e capi vintage. Se non vuoi o non puoi permetterti l’affitto di un negozio puoi fare in modo che questa attività sia svolta interamente online… Si parla di aprire un e-commerce vero e proprio. Se invece hai la fortuna di avere un locale commerciale, puoi pensare di avviare una tua attività fisica.

Esistono anche marchi che ti permettono di aprire un’attività nel settore in franchising con investimenti davvero minimi.

4. Riparazione di biciclette

Restiamo nel tema dell’ecologia: la bicicletta è un mezzo di trasporto che sta tornando alla ribalta. Non bisogna pagare il bollo, la revisione, il posteggio, la benzina. E non inquina.

Insomma, molte persone lo adottano come mezzo di locomozione, e le aziende che offrono il bike sharing crescono di giorno in giorno.

Ovviamente le biciclette hanno bisogno di manutenzione. Se sei esperto, aprire un piccolo centro di riparazione potrebbe essere un’ottima strada per utilizzare i tuoi risparmi in maniera redditizia: con pochi soldi puoi acquistare tutti gli attrezzi del mestiere. L’importante è farsi pubblicità, il passa parola farà il resto!

5. E-commerce ecologici

Infine, se ami dilettarti nella creazione di detersivi ecologici, saponette e candele, puoi avviare un’attività in cui vendere ciò che crei con le tue mani.

Ci sono siti specializzati che ti offrono l’opportunità di aprire una vetrina di un negozio interamente online che ti permettono di vendere tutte le cose che crei. La cerchia di persone che cerca prodotti biodegradibili aumenta sempre di più e con le giuste basi e il giusto studio puoi diventare un fornitore delle persone più attente all’ambiente.

Conclusioni

5.000 euro non sono una cifra sufficiente ad avviare una grande attività, ma possono permetterti di diventare imprenditore in settori di nicchia molto redditizi oppure possono essere un ottimo trampolino di lancio per investire e far crescere il gruzzolo fino ad avere denaro a sufficienza per mettere in piedi progetti più ambiziosi.

L’importante è sempre avere una strategia, elaborata la quale potrai iniziare a creare il tuo impero e far fruttare i tuoi soldi!

 

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *