13 Idee Innovative per Mettersi in Proprio: Le Attività Consigliate per il 2020

Vuoi metterti in proprio? Quali sono le migliori idee da valutare per lanciarsi in questa avventura? Conviene aprire una propria attività? Come saprai i rischi sono sempre presenti, e bisogna valutare il proprio progetto con molta attenzione, in modo da evitare di fallire in partenza.

Ho voluto scrivere questa guida per vedere insieme a te se conviene mettersi in proprio nel 2020, vagliando le migliori opportunità che il mercato offre attualmente.

Nei prossimi paragrafi vediamo insieme cosa potresti fare per metterti in gioco!

Alcune Idee innovative: ecco gli spunti per mettersi in proprio con successo!

Diciamolo a chiare lettere: diventare imprenditori è un vero e proprio processo che va costruito nel tempo. Non si diventa imprenditori da un giorno all’altro, ma è un traguardo costruito con la costanza. Ciò significa che non dovrai scoraggiarti se non raggiungerai subito determinati obiettivi.

Dovrai probabilmente partire in modo più tranquillo e aspettare di vedere la tua attività decollare in modo esponenziale, come se stessi curando una piantina: ci va pazienza!

Vediamo qualche idea legata a nuovi business da tenere in considerazione.

[toc]

Rivendi a Prezzi più alti i beni che compri in offerta: Bidoo

Sul web è possibile leggere davvero tante storie che possono essere di ispirazione, come quella di Liang Liu, un ragazzo australiano che ha messo in piedi una tattica che lo ha portato al successo. Questo ragazzo ha individuato alcuni beni di consumo che venivano venduti a prezzi davvero bassi dalla grande distribuzione, e ha cercato di rivederli online (ovviamente a prezzi più alti), in particolare su Alibaba, noto sito che penso tu conosca (almeno per sentito dire).

Ovviamente questo meccanismo si è rivelato vincente, visto che ha potuto avviare un vero e proprio business e rivendere tantissimi oggetti, guadagnando un bel gruzzoletto.

Ma anche in Italia è possibile avviare tale strategia? Sì, è possibile, grazie al meccanismo delle aste sul web. Grazie ad esse puoi ottenere prodotti davvero interessanti (pc, smartphone, televisioni, frullatori e persino scooter) a prezzi praticamente stracciati. Una volta che li hai portati a casa, puoi venderli online, ovviamente aumentando il prezzo rispetto a quello a cui l’hai ottenuto, incrementando il margine di guadagno.

In altre parole, dovresti effettuare un accurato lavoro di ricerca di prodotti meritevoli e quindi di rivendita, grazie ad esempio a siti come Bidoo: il portale ti permette di iscriverti gratuitamente, e ti regala 10€ di bonus di benvenuto.

Perché scegliere proprio Biboo? In linea di massima gli oggetti vengono venduti all’asta a prezzi insignificanti e si rilancia di solo 0,01€. Inoltre, appena ti iscrivi ricevi 10€ di bonus con i quali iniziare subito ad effettuare le tue puntate.

Gli step da seguire sono tre :

  • Iscriviti a Bidoo;
  • Scegli il prodotto che ti interessa e prova a vincerlo;
  • Rivendi il prodotto guadagnando sul margine.

Voci di corridoio dicono che le aste migliori si vincono di notte: ma non dire che te l’ho detto io! 😉

>> Iscriviti Ora a Bidoo! <<

In bocca al lupo!

Trading Online con eToro: imita i più bravi e guadagna!

Il trading online, se ben fatto, può essere paragonato a un’attività a tutti gli effetti.  Naturalmente non è necessario diventare esperti per raccogliere, i frutti, esistono anche delle vie di mezzo più blande che ti possono permettere di aumentare le tue entrate in modo interessante, magari accumulando denaro da investire successivamente nella tua attività.

Per fare questo, puoi appoggiarti ad una piattaforma specifica, eToro: si tratta di un portale specializzato nel social trading. Su eToro ogni giorno i trader professionisti (ma anche i meno esperti!) si scambiano informazioni sull’andamento dei portafogli.

Chi si iscrive può seguire quindi ispirarsi alle strategie dei trader più bravi, detti i popular investor. In alternativa puoi investire nei portafogli specializzati creati ad hoc dagli esperti.

Il meccanismo di eToro è pensato per condividere il successo! Infatti, i trader esperti raggiungono buoni risultati economici, e anche chi imita la loro strategia. Attenzione però, i rischi ci sono, e li puoi anche individuare in una scaletta numerica da 1 a 10 proprio sul sito stesso.

Preso atto di ciò, come puoi scegliere come investire su eToro? Gli stata gemmi sono due, devi valutare:

  • Ricavi: imiti e segui i trader che guadagna di più e studi la sua strategia;
  • Rischio: individui chi ha una strategia con rischio minore e adatti questa strategia alla tua.

Puoi partire con 159€ di deposito minimo, sfruttando prima la versione demo messa a tua disposizione per permetterti di prendere confidenza con eToro.

Se la finanza ti attrae, puoi muovere i primi passi iscrivendoti subito a eToro.

>> Iscriviti Ora ad eToro! <<

Diventa un Socia Media Manager

Ecco una professione molto ambita grazie alla sua versatilità e flessibilità: quella del social media manager. Tutti vogliono fare questo lavoro, perché permette di lavorare da qualsiasi parte del mondo, grazie ad internet, strumento che ha aperto la porta a tantissime professioni.

I vantaggi di svolgere questa professione sono davvero tanti, in quanto:

  • si tratta di un lavoro particolarmente ricercato dalle aziende; oggigiorno, si sa, comunicare attraverso i social media come Facebook, Twitter e Instagram è indispensabile;
  • puoi procedere gradualmente, studiando con calma il modo per avviare la tua professione e sperimentando grazie ai social. Potresti dedicartici come secondo lavoro per poi buttarti a tempo pieno.

Diventare web designer

Lavorando da remoto puoi svolgere anche un altro mestiere innovativo, ovvero il web designer. Si tratta di una professione in ambito realizzazione di attività sul web, sin dalle fasi di progettazione. Questo esperto ha a sua disposizione moltissimi sbocchi, per esempio:

  • come dipendente: le aziende, per stare al passo con tempi in cui la concorrenza è spietata, necessitano del lavoro di chi ha queste preziose competenze per spiccare nella folla;
  • come freelance: questo lavoro ben si presta a chi vuole lavorare in modo autonomo, e, come nel caso precedente, si può iniziare a lavorare svolgendo l’attività come secondo lavoro, per farlo diventare la nostra professione in un secondo momento, ma n mano che si acquisisce esperienza;
  • come imprenditore: puoi mettere in piedi un’azienda specializzata in questo lavoro.

Ovviamente dovrai studiare ed applicarti, sia in questo caso che nel caso del paragrafo precedente: nessuno regala nulla, ricordatelo sempre!

Crea una società di servizi alle aziende e ai professionisti

Liberi professionisti e piccole medie imprese si trovano ovunque in Italia: si tratta di attività caratterizzate da una dimensione ridotta, elemento che porta ad avere alcuni rallentamenti organizzativi per mancanza di personale. Per questo, essi si trovano spesso a delegare alcuni lavori all’esterno, ad esempio in ambito di grafica, logistica, e marketing, oppure in ambito di e-commerce, ed esportazione e trasporto di beni.

Questi settori, quindi, possono essere la tua grande occasione di creare un business tutto tuo: se le PMI e gli imprenditori in genere necessitano di delegare e far svolgere questi lavori in outsurcing da aziende terze, tu puoi essere la soluzione… Le possibilità di crescita sono veramente infinite!

Diventa Imprenditore nell’Immobiliare

Il settore immobiliare è un settore in crescita e che sembra davvero promettere ottime occasioni. Sono molti i nomi dei personaggi che hanno fatto fortuna, a partire da Trump. Uno dei modi più vantaggiosi per fare fortuna con il mattone è mettere gli immobili a reddito, una strategia che permette anche a chi ha meno esperienza di raggiungere il successo.

Certo è che devi rispondere ai seguenti requisiti:

  • devi avere tempo da dedicarvi: almeno due o tre ore al giorno per mettere in piedi il tuo progetto;
  • denaro da investire: si parla di almeno 15-20 mila euro;
  • devi studiare:investire nel mattone è un’attività complessa, e lo studio è indispensabile.

e-commerce

Abbiamo parlato finora delle possibilità dateci dal web, ma non abbiamo ancora ipotizzato la possibilità di aprire un vero e proprio negozio digitale.

Ormai tutti compriamo online: questa possibilità è irrinunciabile, non c’è nessuno al mondo che non abbia mai fatto ricorso alla compravendita su internet, ricevendo comodamente a casa ciò che serviva.

La caratteristica più eccitante per chi vuole avviare un business ed è creativo, è che è anche possibile vendere oggetti creati da sé… Questa opportunità ti apre infinite porte, quindi devi assolutamente prenderla in considerazione.

Consulenza SEO

E continuiamo con questa rassegna legata al mondo internet: se sei un esperto dei linguaggi SEO e SEM, sappi che, sempre nell’ottica della visibilità sul web, tutte le aziende necessitano ormai di qualcuno che sappia ottimizzare e mettere in evidenza il proprio sito o blog.

Se hai quindi queste competenze, la tua azienda potrebbe proprio essere incentrata su questo: tra i lavori più ricercati spiccano proprio i consulenti SEO, i sistemisti e gli sviluppatori, i  programmatori e ogni professionista nel settore dell’informatica e della comunicazione.

Avviare un business in questo settore in continua espansione potrebbe rivelarsi vincente.

Software Training

Ora che abbiamo esaminato attività innovative e redditizie digitali, possiamo vedere quelle dedicate al lavoro offline. La prima occasione che posso suggerirti è quella legata al software training, che indirettamente si ricollega proprio all’informatica. In cosa consiste?

Se te la cavi bene nel settore informatico digitale, potresti insegnare questi argomenti a chi è alle prime armi (o comunque un livello sotto il tuo).

Insomma, anche questo è un settore che può offrire un’ottima opportunità di lavoro.

Elicicoltura

… Ossia l’allevamento di lumache! Si tratta di un business in crescita, poiché questi gasteropodi non sono adoperati soltanto in gastronomia, ma anche in cosmetica e farmacia.

La bava è molto utile sia per creare prodotti antirughe e di bellezza, che per creare sciroppi. In ambito gastronomico, invece, anche le uova sono molto apprezzate per il caviale.

Aprire un allevamento di lumache consente quindi di avviare un’impresa sulla base della monetizzazione delle lumache in modi differenti.

Olistica

Un’idea antica, ma sempre più attuale: quella legata alle materie olistiche, ai massaggi rilassanti, revitalizzanti, energetici e allo yoga, o in generale alle discipline orientali e del benessere.

Queste filosofie stanno prendendo piede in Italia e in generale in Occidente, grazie alla riacquisizione della consapevolezza circa l’importanza di recuperare una dimensione più lenta.

Avviare un business incentrato sul Reiki, sullo yoga e i massaggi orientali, quindi, potrebbe rivelarsi un’ottima idea.

Coltivare lo zafferano

Oro rosso, la nuova frontiera dell’agricoltura! Tutti conosciamo questa spezia pregiata, dal valore molto alto. Per questo sempre più persone decidono di coltivare i fiori, in modo da mettere in piedi un business.

Investire per creare lo spazio giusto per dar vita a questa attività può essere decisamente remunerativo.

Aprire in franchising

Non hai trovato nessuna idea in questa lista? Allora potresti valutare di appoggiarti ad un franchising: non devi fare altro che cercare online quali sono i più solidi o più nuovi e promettenti.

Appoggiarsi ad un marchio è certamente una buona idea, poiché trovi un programma già strutturato e tanti consigli di chi ha già studiato il settore e sa come incanalare gli imprenditori in modo vincente.

Conclusioni: Idee di lavoro vincenti, come scegliere?

Non c’è una risposta per tutti, purtroppo. Si tratta di un tema articolato e complesso, e ognuno deve costruire la sua strada passo dopo passo, e con molta oculatezza.

Se stai cercando di metterti in proprio e sei alla ricerca di un’attività nuova, che ti permetta di inserirti sul mercato senza eccessiva concorrenza, allora dovrai darti da fare: in questa guida ho cercato di darti qualche spunto, ma ovviamente l’analisi d mercato e le considerazioni finali spettano a te.

Sei tu che devi valutare quale business manca nella tua zona, qual è il tuo budget e quali le tue possibilità e conoscenze. Al sunto di tutto potrai capire se è bene buttarsi nella mischia da solo o se è preferibile invece appoggiarsi ad un franchising che ti guidi.

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *